You are here:  Benvenuti
en | fr | de | it | es

Benvenuti

RESPIRO - Responsibilità negli Acquistié - é un progetto disegnato per facilitare lo scambio di esperienze di integrazione di considerazioni di natura sociale e/o etica all’interno delle procedure di acquisti pubblici e privati. A tal fine, il progetto si indirizza a potenziali clienti pubblici  e privati, insieme a fornitori e imprese. In particolare, RESPIRO tratterà due importanti settori industriali:

Edilizia
– Quello dell’edilizia é il settore industriale che, in Europa, crea e fornisce il maggior numero di posti di lavoro. Le iniziative di Responsabilità sociale delle imprese (RSI) adottate nell’edilizia, ad esempio quelle che riguardano la salute, le condizioni di lavoro, e la lotta al mercato nero, hanno quindi un impatto importante su un alto numero di cittadini. Inoltre, l’integrazione di criteri sociali negli appalti non può che portare vantaggi in termini di sostenibilità globale dell’industria.
Tessili e Abbigliamento
– Il settore dei tessili subisce una forte pressione dovuta all’elevato grado di competizione a livello globale. Promuovere principi di responsabilità sociale, come ad esempio la qualità delle condizioni di lavoro, aiuterà l’industria tessile europea a dotarsi di un profilo vincente sulla scena internazionale. Anche in questo caso, considerato il numero di posti di lavoro creati dall’industria tessile, in particolar modo nei paesi di via di sviluppo, i principi di Responsabilità sociale delle imprese (SRI) hanno una ricaduta positiva lungo tutta la filiera di produzione a livello globale.

Obbiettivo

L’obbiettivo principale del progetto RESPIRO é quello di aumentare l’uso di requisiti di responsabilità sociale ed etica all’interno delle procedure d’appalto nel settore pubblico e in quello privato, attraverso la promozione di un dialogo costruttivo e di uno scambio di esperienze utili tra clienti e fornitori che operano in entrambi i settori.

 

 

Filoni principali di attività del progetto RESPIRO

  • Avvio di un dialogo multi-laterale che riunisca i principali attori (istituzionali e privati) coinvolti nelle procedure d’appalto, e che metta in comune le loro conoscenze delle problematiche legate a due importanti settori indutriali: l’edilizia e il tessile

  • Sviluppo di chiare linee guida per acquisti socialmente responsabili nei settori dell’edilizia, e dei tessili e abbigliamento. In particolare, acquistare responsabile può essere un’arma efficace per lottare contro il lavoro infantile, il lavoro sottopagato e la schiavitù; inoltre, RESPIRO promuove condizioni di lavoro eque, ambienti di lavoro sani, politiche di protezione dell’occupazione, strategie di integrazione nel mercato del lavoro, e l’utilizzo di materiali prodotti o trattati in un’ottica di gestione etica ed ambientale

  • Diffusione delle linee guida redatte nel corso del progetto

  • Sensilizzazione della classe politica a livello nazionale ed europeo sulle opportunità offerte dagli acquisti socialmente responsabili

Scarica qui una descrizione in due pagine del progetto RESPIRO (PDF 131 KB]

Il progetto é co-finanziato dalla Commissione europea, Direttorato - Generale Occupazione, Affari Sociali e Pari Opportunità (relazioni industriali e dialogo tra le parti sociali)

Linee guida sugli acquisti responsabili disponibili

Le due linee guida RESPIRO sugli acquisti socialmente responsabili per lavori d'edilizia e per tessili/abbigliamento sono disponibili in tre lingue: scarica adesso la tua copia

Risultati della Conferenza RESPIRO

La conferenza si è tenuta dal 3 al 4 di dicembre 2007 a Lille, Francia.

Cliccare quì per avere accesso ai risultati.


Per maggiori informazioni sul progetto RESPIRO...